Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

“Secondo Cuore” All’Arena sul lago fa tappa il tour di Paola Turci

La cantante romana in scena dalle 21.30 presenta il suo ultimo album di brani inediti

MODENA. Il “Secondo Cuore Tour” di Paola Turci stasera, alle 21.30, fa tappa all'Arena del lago della festa dell'Unità di Ponte Alto. Il concerto è ad ingresso gratuito. Dopo il grande successo del tour teatrale e una stagione ricca di soddisfazioni, Paola Turci è tornata ad esibirsi live nel corso di questa estate. La cantautrice romana, con la sua consueta grinta ed eleganza, sta portando in tour le canzoni più conosciute e amate, insieme ai brani de “Il secondo cuore”, l'album di inediti ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MODENA. Il “Secondo Cuore Tour” di Paola Turci stasera, alle 21.30, fa tappa all'Arena del lago della festa dell'Unità di Ponte Alto. Il concerto è ad ingresso gratuito. Dopo il grande successo del tour teatrale e una stagione ricca di soddisfazioni, Paola Turci è tornata ad esibirsi live nel corso di questa estate. La cantautrice romana, con la sua consueta grinta ed eleganza, sta portando in tour le canzoni più conosciute e amate, insieme ai brani de “Il secondo cuore”, l'album di inediti che ha conquistato pubblico e critica. Paola Turci debutta a metà degli anni ‘80 per l’etichetta IT di Vincenzo Micocci, discografico talent scout di cantautori come Francesco De Gregori, Antonello Venditti e Rino Gaetano. Fu lui ad intravedere nella presenza e nella splendida voce da contralto di quella ragazza di Roma una cantautrice del futuro: Paola Turci aveva dalla sua grinta, talento e determinazione, qualità che non l’hanno del resto mai abbandonata. Da quel giorno sono passati più di 30 anni, nei quali la carriera di Paola Turci si è sviluppata seguendo diverse fasi artistiche, corrispondenti ognuna ad una continua ricerca personale. La sua discografia racconta tutto questo, dai primi felici esperimenti cantautorali (“Ragazza sola, ragazza blu”, “Paola Turci”, “Ritorno al presente” e “Candido”), agli album maggiormente ambiziosi (“Ragazze” e “Una sgommata e via”) usciti prima del grande successo commerciale arrivato con “Oltre le nuvole” e “Mi basta il paradiso” alla fine degli anni ‘90. Gli anni Duemila hanno invece coinciso con un ritorno alle proprie istanze artistiche più intime, raccontate grazie ad album come “Questa parte di mondo” e “Tra i fuochi in mezzo al cielo”, intervallati tra loro a breve distanza dal live “Stato di calma apparente” e seguiti, tra il 2009 e il 2012, da una vera e propria trilogia dedicata all’amore, al femminile e al suo sguardo sul mondo con “Attraversami il cuore”, “Giorni di rose” e “Le storie degli altri”. Dopo 16 anni Paola Turci è tornata all'ultimo Sanremo con il brano “Fatti bella per te”, scritto insieme a Giulia Ananìa, Luca Chiaravalli, Davide Simonetta e prodotto da Luca Chiaravalli. A novembre, Paola Turci riprenderà il suo viaggio live, esibendosi nei teatri più importanti d’Italia. A seguire, allo Spazio Arci La Buca, Dj Carlos. Alle ore 21.45, a El Baile, balli latinoamericani con i maestri della Scuola Havana Cola. —

NICOLA CALICCHIO .