Festa della Musica a Nonantola:  per due giornate gli artisti invadono piazze e strade

Cinquanta band sui esibiranno su 6 palchi  con spettacoli di diversi generi musicali


NONANTOLA Sei palchi, oltre 50 band e 17 punti ristoro. Anche nel 2019 numeri importanti per la “Festa della Musica”, il grande appuntamento che permette a Nonantola, per due giorni, di diventare “La Capitale della musica”. Il 14  giugno (dalle 20) e il 15   giugno dalle 19) per le vie del paese sarà possibile assistere a concerti di vari generi musicali. Tra le novità di questa tredicesima edizione, l’apertura straordinaria delle Torri dei Modenesi e dei Bolognesi - con after-party dalle 24 del sabato - e l’utilizzo dei bicchieri ecologici riutilizzabili marchiati Festa della Musica. L’evento è organizzato da Asso 2Du e dalle Officine Musicali del Comune di Nonantola, con la collaborazione dell’Associazione La Clessidra che offrirà la cena a musicisti e staff, dell’Associazione Nazionale Carabinieri e di Vox Club – Studios, e con il sostegno di numerosi sponsor locali.
Questi alcuni luoghi interessati e relativi artisti: Piazza Liberazione (Rumba de Bodas/ Martini and The Olives), Piazza Caduti Partigiani (Evil Knievel/Internazionale Trash Ribelle dj set), Giardino Perla Verde (Oaks For Rent/Davlors feat Esserelà), Torre dei Modenesi ( Ensemble Giovanile New Casual Band Modena), Piazza del Pozzo (spettacolo di Capoeira a cura di Zen Land), solo per citarne alcuni.

«Èuna rassegna cresciuta nel tempo - spiega il neo assessore alla cultura del Comune di Nonantola Andrea Zoboli - per la notevole presenza di pubblico, ogni anno in aumento, e per la qualità della proposta artistica. In questa edizione abbiamo previsto alcune novità come spettacoli suggestivi sotto le nostre torri. Alle due serate saranno presenti a Nonantola musicisti provenienti da varie parti d’Italia, ma anche artisti della nostra comunità cresciuti all’interno delle Officine Musicali. Un aspetto della festa che ci rende piuttosto orgogliosi». —

La guida allo shopping del Gruppo Gedi