Il jazz giovane si fa strada con i “Lost in the supermarket”

Il gruppo nato al Conservatorio di Bologna premiato dalla giuria popolare in Umbria

MODENA. Secondo concerto dell'associazione Amici del Jazz questa sera, 5 ottobre, alle ore 21.30, presso Abate Road (via Nicolò Dell'Abate 66, palazzo ex Poste, a pochi passi dalla stazione dei treni).
Sul palco i “Lost in the supermarket” formati da: Giovanni Ghizzani (piano), Anais Del Sordo (voce), Kim Baiunco (contrabbasso), Giuseppe Sardina (batteria).
Il gruppo nasce all’interno del conservatorio di Bologna e vede un toscano, due siciliani e una calabrese. Nel luglio 2018 vincono il Premio della Giuria Popolare messo in palio dal concorso organizzato da Umbria Jazz, dal nome “Conad Jazz Contest”. Tale premio si è tradotto nella registrazione del loro primo disco che vedrà la pubblicazione a cura dell'etichetta discografica “Dodicilune”. Inoltre, il gruppo si è esibito a Perugia nell’ambito di Umbria Jazz 2018, portando sul palco della rassegna jazzistica tutte le loro composizioni originali. Lost In The Supermarket è un quartetto di Jazz moderno con base a Bologna. L’idea che definisce sia l’estetica che la narrativa musicale del gruppo è l'utilizzo della voce in una veste inusuale. I tre musicisti tramite continui cambi di forma, permettono alla solista ampio spazio espressivo ed improvvisativo. Le composizioni invece sono caratterizzate dalla cura armonica e melodica dei brani creano un'atmosfera sempre differente. Il repertorio, infatti, si compone di brani di matrice tipicamente jazzistica contemporanea, pur attingendo a contaminazioni pop, rock, latin e fusion. Il quartetto, seppur di giovane formazione, ha già calcato palchi di notevole rilievo. Biglietto d'ingresso costa intero 12 euro, ridotto soci Amici del Jazz 10 euro. E' previsto anche un servizio bar e ristorazione presso Modena Centrale. Per informazioni e prenotazioni è possibile telefonare al seguente numero: 345/7902481. —