Modena. AdM, un cartellone di 25 titoli e concertisti da tutto il mondo

La stagione degli Amici della Musica prenderà il via dal 20 ottobre

MODENA. Un cartellone di 25 titoli, che prenderà il via a inizio novembre per terminare a fine maggio: è quello degli Amici della Musica di Modena che propongono concerti, conferenze, viaggi culturali-musicali. La stagione si articola in due rassegne: “Note di Passaggio”, che unisce i 5 comuni di Castelnuovo, Nonantola, San Cesario, Soliera e Spilamberto e “Concerti d'Oggi” che abbraccia musiche di ogni epoca con uno sguardo “contemporaneo”. Il primo appuntamento il 20 ottobre alle 17 al Troisi di Nonantola con l'ensemble Tempo primo - percussion group, un quartetto di percussionisti aperto a tutti i generi musicali. “Note di Passaggio” si declinerà in 14 concerti coi recital pianistici di Emanuele Stracchi, Gabriele Laura, Emanuele Arciuli. Non mancheranno appuntamenti che indagano territori “laterali” alla musica “colta”: un viaggio nel Tango contemporaneo verrà proposto dall'ensemble Kairos Tango mentre il quintetto di sassofoni Apeiron Sax spazierà da Gershwin e Piazzolla al minimalismo e a venature jazzistiche. Come sempre, uno spazio importante sarà destinato ai giovani talenti che si stanno facendo strada nel panorama musicale italiano, come il Trio di flauti 3.20, la straordinaria violoncellista Erica Piccotti, il duo pianistico formato da Francesca Berardi e Simone Guaitoli e il Quartetto Daidalos. Due appuntamenti si segnalano per la loro particolarità: il 3 novembre all’Abbazia di Nonantola l'oboista Omar Zoboli e il clarinettista Sergio Delmastro proporranno una suggestiva meditazione sonora sui temi della vita, della morte e del tempo; il 12 gennaio alla Chiesa di S. Celestino di Castelnuovo l'ensemble La Pifarescha presenterà un programma incentrato sulla Guerra e sulla Pace in musica nel Rinascimento.. Il progetto Concerti d'Oggi propone 11 appuntamenti con due serate straordinarie al “Pavarotti”: il 2 dicembre il Concerto del Centenario degli Amici della Musica di Modena e il 25 gennaio il Concerto della Memoria e del Dialogo con l'attrice Diana Höbel e l'Ensemble AdM Soundscape. La stagione si completa con grandi ritorni e alcune novità: dall'Ensemble Zipangu a Alfonso Alberti, Duo Francesco Dillon-Emanuele Torquati, Ilaria Baldaccini, In.Nova Fert, il duo Promenade Sauvage. Menzione a parte per il concerto del 26 novembre al San Carlo con il violinista Gabriele Pieranunzi, la pianista Jin Ju e dai Philharmonia Chamber Players. Info: info@amicidellamusicamodena.it, 329-6336877. —



La guida allo shopping del Gruppo Gedi