Modena. Autobiografia in undici racconti Il nuovo libro di Gabriele Bartoli

Viene presentato oggi alle 17.30 al Mondatori Point Emily Bookshop di Modena in via Fonte d’Abisso 9/11



MODENA. Si intitola “Il profumo della neve che cade” il nuovo libro di Gabriele Bartoli, undici ricordi per raccontare l’infanzia ed il rapporto con il padre nella Modena anni ’80, che viene presentato oggi alle 17.30 al Mondatori Point Emily Bookshop di Modena in via Fonte d’Abisso 9/11.


«Scrivere racconti - spiega l’autore - è molto diverso rispetto a un romanzo, occorre sintesi pur cercando di mantenere vive ed emozionanti le storie. Due modi diversi di scrivere ma egualmente stimolanti».

Il libro è autobiografico?

«Sì, ho voluto rendere tributo ad una figura importantissima della mia vita, mio padre ed ho scelto come ambientazione gli anni ‘80 perché sono stati quelli della mia infanzia».

Cosa ha rappresentato per te tuo padre e cosa ti ha insegnato?

«Era ed è per me un mito, però vero, reale, che mi ha insegnato e cambiato la vita in meglio, facendomi prendere le strade giuste, soprattutto dopo le inevitabili cadute che ognuno ha nella propria esistenza. Mi ha insegnato bontà, giustizia, educazione, fermezza e la dolcezza, e, prima di morire, a guardare entrambe le facce della luna».

Da cosa è nata l’idea di scrivere questo libro?

«L’idea iniziale era di scrivere un romanzo ambientato negli anni ‘80 ed ero indeciso sulla storia da scrivere. Poi ho pensato a mio padre e così sono nati questi racconti. Li ho scritti in tre mesi, sono usciti di getto ma con tanta sofferenza, specie l’ultimo, “21 Grammi”, una lettera che gli ho scritto in cui spiego com’è vivere sospeso perennemente sul ciglio del burrone».

Come ti senti cambiato nella scrittura?

«Rispetto al primo libro “La prima luce della sera” mi sento più maturo, specie dal punto di vista stilistico. Ho abbandonato certi moralismi e sono più concreto. Come leggere aiuta a scrivere anche scrivere aiuta a scrivere meglio».

Progetti futuri?

«Ho iniziato la stesura del nuovo romanzo, un thriller poliziesco, ambientato in Costa Azzurra. Il personaggio principale è una donna commissario, inglese, che si troverà a dover risolvere, in collaborazione con la polizia francese, una serie di omicidi. La cornice è quella della Riviera, sfavillante, piena di persone ricche, lusso e barche da sogno». —


 

La guida allo shopping del Gruppo Gedi