«Leonardo è un universo da scoprire: abbiamo “svelato” i suoi capolavori»

Dettagli mai visti prima grazie alla Franco Cosimo Panini e alla tecnologia digitale Haltadefinizione