Modena, itinerari d’arte tra tesori estensi giochi di latta e grandi fotografi

“Straordinari” per musei, mostre e siti storici  tutti aperti da oggi fino al giorno dell’Epifania

MODENA. Mostre, musei e luoghi d’arte e storia aperti per un natale diverso, all’insegna della cultura. I Musei Civici, in largo Sant’Agostino, sono aperti oggi e martedì 31 dicembre dalle 9 alle 12, il 26, 27, 28 dicembre e lunedì 6 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, Natale e il primo gennaio dalle 16 alle 19. Ai Musei civici è possibile visitare gratuitamente le mostre “Storie d’Egitto” e “Mezzo Secolo nell’Arte. Opere dalla Raccolta di Giorgio Giusti”. Alla Galleria Estense oggi e il 31 dicembre aperture dalle 8.30 alle 13.30; il 26 e 29 dicembre e il 6 gennaio dalle 10 alle 18. Ingresso 6 euro a persona. Stesse aperture per la mostra “Leggere” di Steve McCurry con ingresso a 10 euro a persona o con biglietto cumulativo 15 euro che comprende la mostra, la vista alla Galleria e la mostra su Giovanni Antonio Cybei.. Aperte le “tre meraviglie di Ago Modena fabbriche culturali”: la chiesa di Sant’Agostino è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18, la Farmacia storica e il Teatro Anatomico venerdì dalle 15 alle 19.30, sabato e domenica dalle 10 alle 19.30. Il 25 dicembre e il primo gennaio la chiesa, la Farmacia e il Teatro sono aperti dalle 15 alle 19. Alla Farmacia è visitabile la mostra Hermann Nitsch Prosopon. Ingresso gratuito. Visite guidate venerdì alle 15.30 sabato e domenica alle 11 e 15.30. Gratuito senza prenotazione.

A Palazzo Santa Margherita in corso Canalgrande 103, è visitabile la mostra della Fondazione Modena Arti Visive: Yal Bartana Cast off, mentre al Museo della Figurina prosegue “Bici da Davvero! Velocipedi, figurine e altre storie”. Al Mata in via della Manifattura dei Tabacchi 83 la mostra “Kenro Izu, Requiem for Pompei”. Tutte le esposizioni di Fmav sono aperte il 26, 29 dicembre e lunedì 6 gennaio dalle 11 alle 19, domani, Natale, e mercoledì 1 gennaio dalle 16 alle 19, il 27 e 28 dicembre dalle 11 alle 13 e dalle 16 alle 19. Ingresso 6 euro. Visita guidata, inclusa nel biglietto di ingresso, a “Bici Davvero! Velocipedi, figurine e altre storie” sabato 28 dicembre alle 16.30. Visita guidata, inclusa nel biglietto di ingresso, a “Yael Bartana. Cast Off” sabato 28 dicembre alle 17.30 a Palazzo Santa Margherita.


La mostra “Piccoli tesori di latta. Giocattoli, vita quotidiana e avvenimenti storici tra ‘800 e ‘900” fino al 6 gennaio è visitabile gratuitamente nella chiesa di San Carlo tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.30, tranne domani e il primo gennaio in cui sarà aperta solo dalle 15 alle 19.30. Al Laboratorio nella ex Centrale Aem “Passioni Emozioni e sentimenti tra ‘800 e ‘900” è visitabile gratuitamente fino al 10 gennaio tutti i giorni dalle 10 alle 18, tranne domani, giovedì e il primo gennaio. mercoledì 25 e giovedì 26 dicembre e mercoledì 1 gennaio. Il Mef e il Museo Ferrari a Maranello sono aperti tutti i giorni dalle 9.30 alle 18 tranne domani e a Capodanno. Ingresso 16 euro per il Museo Ferrari a Modena e 1 euro per il Museo Ferrari a Maranello o con biglietto Ferrari Pass 24 euro a persona. La Casa Museo Luciano Pavarotti, in stradello Nava 6, è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18 tranne domani, giovedì e il primo gennaio. L’Ufficio Iat (Informazioni e accoglienza turistica, tel. 059 2032660) di piazza Grande 14 sotto i portici di Palazzo Comunale, è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18, domenica e nei festivi dalle 9.30 alle 18. Chiuso a Natale.

Nel periodo delle festività si può andare anche alla scoperta dei tesori del sito Unesco. Sulla Ghirlandina si sale oggi, venerdì e martedì 31 dicembre dalle 9.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 17.30, giovedì 26, sabato 28, domenica 29 dicembre e lunedì 6 gennaio dalle 9.30 alle 17.30. Chiusa a Natale il 30 dicembre e il primo gennaio. I Musei del Duomo in via Lanfranco sono aperti con orari differenti che sono consultabili sul sito www.museidelduomodimodena.it. Le Sale storiche di Palazzo Comunale sono visitabili oggi, venerdì, sabato, lunedì e martedì 31 dicembre dalle 9 alle 19 gratuitamente; giovedì 26, domenica 29 e il 6 gennaio dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, mercoledì 1 gennaio dalle 15 alle 19 a pagamento 2 euro o con biglietto unico sito Unesco a 6 euro. L’Acetaia comunale è aperta con visita guidata giovedì, venerdì, sabato, domenica e lunedì 6 gennaio alle 10.30, 11.30, 15.30 e 16.30. Ingresso a 2 euro (allo Iat in piazza Grande 14) o con biglietto unico Sito Unesco a 6 euro. —