Il Premio Tenco parla modenese: premiati Vasco Rossi e Vincenzo Mollica. Sting per le star internazionali

I nomi delle due icone della musica italiana e internazionale, annunciati oggi in conferenza stampa, saranno tra i protagonisti dello speciale in onda lunedì 28 dicembre in seconda serata su Rai3, dedicato alla rassegna sanremese e impreziosito dalle esibizioni degli artisti registrate al Teatro Ariston e in alcune location di Sanremo.

MODENA Sono Vasco Rossi e Sting come artisti e Vincenzo Mollica come operatore culturali, i vincitori del Premio Tenco 2020. I nomi delle due icone della musica italiana e internazionale, annunciati oggi in conferenza stampa, saranno tra i protagonisti dello speciale in onda lunedì 28 dicembre in seconda serata su Rai3, dedicato alla rassegna sanremese e impreziosito dalle esibizioni degli artisti registrate al Teatro Ariston e in alcune location di Sanremo. Il programma sarà condotto da Pino Strabioli e Gino Castaldo e vedrà la consegna delle Targhe Tenco e dei Premi Tenco 2020.

«Questo è il nostro Premio Tenco della ripartenza e della speranza - ha detto Sergio Staino, Presidente del Club Tenco - e dall'anno prossimo faremo ancora di più». Sarà invece Morgan, accompagnato dal suo pianoforte, ad aprire lo speciale, con la tradizionale sigla della rassegna, il brano 'Lontanto Lontanò di Luigi Tenco, che ogni anno viene interpretato da un cantautore. Oltre ai tre vincitori del Premio Tenco 2020 saranno presenti nelle speciale televisivo tutti i vincitori delle Targhe Tenco 2020.

Tra i tanti, ci saranno Francesco Guccini che quest'anno è stato protagonista delle Targhe Tenco 2020 con 'Note di viaggio - Capitolo 1: venite avantì, Brunori Sas che con 'Cip!' si è aggiudicato la Targa Miglior Album e che proporrà dal Teatro Ariston 'Al di là dell'amorè. Ci sarà anche Tosca, che quest'anno ha ricevuto due Targhe Tenco come Miglior Canzone con 'Ho amato tuttò scritta da Pietro Cantarelli, oltre che Miglior Interprete con 'Morabezà. Presenti anche Paolo Jannacci che con 'Canterò' ha vinto la Targa Opera Prima, oltre alla Nuova Compagnia di Canto Popolare con 'Napoli 1534.

Tra moresche e villanellè, Targa Album in Dialetto. Per la prima volta è stato istituito anche il Premio GrupYorum, in omaggio all'omonima band turca impegnata sia politicamente che socialmente. Tre membri della band sono morti dopo quasi un anno di sciopero della fame. Il Premio GrupYorum, in collaborazione con Amnesty International, sarà consegnato al cantautore e musicista egiziano rifugiato politico in Finlandia, Ramy Essam.