“La Via Crucis” di Liszt per il Venerdì Santo

CARPI “La Via Crucis” di Franz Liszt è la sorpresa di Pasqua che il Comunale di Carpi farà al proprio pubblico – ma non solo a quello, essendo in streaming causa pandemia: un regalo di un certo valore perché la composizione “per solisti, coro e pianoforte” è raramente proposta. L'appuntamento è il 2 aprile, Venerdì Santo, alle ore 18, sui canali “social” del Teatro. A eseguirla, il Direttore artistico Carlo Guaitoli ha chiamato il pianista Alessandro Marangoni e il “Coro dell’Almo Collegio Borromeo” di Pavia, composto in prevalenza da studenti del Collegio stesso, diretto da Marco Berrini. A rendere ancor più prezioso e singolare il concerto è il fatto che le quattordici stazioni saranno introdotte con letture tratte dal “Poema della Croce” di Alda Merini. Come nelle precedenti occasioni di questa stagione teatrale “da remoto”, il video resterà poi disponibile gratis on-line per alcuni giorni, e precisamente fino all'11 aprile compreso. —