Contenuto riservato agli abbonati

Carpi. Daniela, storie di gatti e di Perù, un lama adottato a distanza

CARPI «Ho sempre avuto a cuore gli animali più sfortunati, per questo motivo anche tutta la mia famiglia si adopera per aiutare il canile e gattile di Carpi. L’ultima iniziativa che abbiamo sostenuto è stata quella dell’Uovo di Pasqua solidale: noi per ogni loro richiesta, ci attiviamo subito!».

Daniela Borsari, 65 anni, di Carpi, lavora nell’agenzia pubblicitaria Gierre Giancarlo Rovatti con suo marito e loro figlia Eleonora: al loro fianco tanti animali, di ogni genere, compreso un lama adottato a distanza attraverso la Lav. «Possiedo due gatti, Enea e Celine, e la new entry Princesse Rose, una Bouledogue Francese di tre mesi, tutta da vivere, che ci aiuta tanto a sopportare la grave perdita del nostro amato Arthur Leroy – racconta Daniela - Arthur era sempre con noi, al lavoro, in vacanza, nei viaggi e anche per questo motivo è diventato una star, conosciuto e amato da tutti e oggi vogliamo lasciare la sua impronta nelle iniziative che portiamo avanti per gli animali più indifesi».

Daniela e la sua famiglia hanno in adozione a distanza anche Gordon, un cane affetto da una malattia degenerativa agli arti, curato all’interno di una pensione a Bari. «Le cure sono costose e per questo abbiamo aperto la chat “Insieme per Gordon” unendo tante zie e zii che offrono sostegno economico» spiega Daniela. Adottato a distanza c’è inoltre il lama Perù, salvato dalla Lav per maltrattamento a un circo.

I due gatti persiani sono entrati nella vita di Daniela in un modo un po’ particolare, complice il lavoro che svolge. «Celine ed Enea li ho conosciuti sui social Clody’s Cats, allevatrice amatoriale di persiani chinchilla, che ho iniziato a seguire dopo la perdita della mia precedente gatta Cipria, che è stata con noi per 19 anni – dice Daniela - L’amicizia con Claudia di Clody’s Cats è diventata un forte legame a distanza, accomunata anche dall’amore smisurato che abbiamo per i nostri gatti, a riprova del fatto che attiriamo le persone che ci fanno emergere ciò che abbiamo nel nostro cuore. Gli animali sono una parte fondamentale nella mia vita e senza non credo di poterci stare – conclude Daniela - Sono esseri che ti riempiono la vita, elargiscono insegnamenti, donano benessere. Sono le anime più libere del mondo, danno tutto e chiedono solo di essere amati». —