Contenuto riservato agli abbonati

Buon Compleanno Luciano tra giovani voci e le sue ricette

La giornata di domani è tutta dedicata al Maestro, con un convegno, un libro e in serata il “Concerto per Luciano” a teatro con gli allievi della scuola di lirica

MODENA. Modena Città del Belcanto ricorda il giorno della nascita di Luciano Pavarotti con diverse iniziative in programma domani.

L'università di Angers (Francia) organizza, con la partecipazione di docenti di Unimore, il seminario “Dire et chanter les passions”, che sarà replicato nella città francese ad aprile 2022, dedicato alla figura di Luciano Pavarotti. Il programma prevede: dalle 10 alle 12.30, nel Ridotto del Teatro, interventi di docenti dell'Università di Angers e di Unimore sui personaggi letterari legati al repertorio operistico; dalle 15 alle 17.30 presso la Casa Museo Pavarotti, in collaborazione con Fondazione Luciano Pavarotti, presentazione del libro “Alla Luciano - le ricette originali ed i segreti del Maestro Pavarotti in cucina” a cura di Nicoletta Mantovani e dello chef stellato Luca Marchini. A seguire esibizione di giovani cantanti selezionati dalla Fondazione Pavarotti.


Di sera, alle 21, al Teatro Comunale Pavarotti-Freni. Il “Concerto per Luciano”, diventato un appuntamento ormai consueto, è interamente dedicato alla promozione dei giovani talenti, uno degli aspetti che hanno caratterizzato la figura del grande tenore. Sul palco, guidati dal direttore d’orchestra Fabio Sperandio, saliranno il soprano Aleksandrina Mihaylova, il mezzosoprano Eva Maria Ruggieri, il baritono Fellipe Oliveira, cantanti allievi dei corsi di alto perfezionamento del Teatro Comunale e dell’Istituto Vecchi-Tonelli.

Contrariamente a quanto annunciato, non salirà sul palco il tenore Giuseppe Infantino. Al suo posto si esibirà il tenore Francesco Tuppo.

I cantanti interpreteranno brani celebri dal repertorio operistico a fianco dell’Orchestra Giovanile della Via Emilia.

Aleksandrina Mihaylova è nata in Bulgaria e ha iniziato la formazione musicale studiando pianoforte nella città natale di Shumen, e successivamente, all’età di 14 anni, canto lirico. Nel 2017 partecipa alla masterclass di tecnica vocale di Raina Kabaivanska presso la New Bulgarian University e presso l'Istituto Vecchi-Tonelli di Modena.

Eva Maria Ruggieri si è diplomata al Conservatorio Verdi di Milano e ha conseguito la laurea specialistica al Conservatorio Cherubini di Firenze. Nel 2020 ha partecipato al Corso di alto perfezionamento per cantanti lirici del Teatro Comunale di Modena ed è allieva di Raina Kabaivanska.

Fellipe Oliveira è nato a Maceió, in Brasile e dal 2011 al 2015 si è perfezionato a Modena con Mirella Freni e nel 2018 è stato allievo del Corso di alto perfezionamento per cantanti lirici presso il Teatro Comunale.

Francesco Tuppo, nato a Napoli nel 1986, ha iniziato a studiare canto all'età di 18 anni e da subito ha collaborato con alcune tra le più importanti istituzioni concertistiche.