Riapre il teatro dei bimbi con “Il principe ranocchio”

MODENA. Anche gli spettacoli per i bambini a teatro possono ripartire e oggi, alle 17, al Teatro Michelangelo di Modena, arriva un vero e proprio classico. Fantateatro propone lo spettacolo per famiglie “Il principe ranocchio” per la regia di Sandra Bertuzzi. La divertente fiaba dei fratelli Grimm è una metafora dell’amore, capace di guardare oltre le apparenze e di saper trasformare in meglio la persona amata.

In un regno lontano una principessa perde in uno stagno la sua palla dorata e un ranocchio si offre di recuperarla a patto di poter andare nel castello con la ragazza, dormire nel suo letto, mangiare nel suo piatto e ricevere un bacio. La principessa, disgustata all’idea di stare vicino a un rospo, accetta a malincuore ma poco alla volta scoprira di avere molte cose in comune con il ranocchio, fra cui l’amore per la lettura.


Nella versione proposta da Fantateatro il canto e la musica sono la scintilla dell’ amore che conduce i protagonisti ad innamorarsi fino al raggiungimento del lieto fine.

La fiaba affronta anche il tema dell’alimentazione, attraverso un simpatico appuntamento a pranzo tra la principessa e il ranocchio, un meraviglioso pupazzo creato dalle sapienti mani di Federico Zuntini.