Benji Mascolo atto secondo: ora è anche attore

ROMA. Benjamin Mascolo e Bella Thorne insieme nella vita e sul set. I due saranno al cinema con “Time Is Up”, il dramma romantico che arriverà nei cinema come evento speciale il 25, 26 e 27 ottobre. Il film ha avuto un’anteprima italiana alla Festa del Cinema di Roma, nella sezione autonoma e parallela Alice nella Città, dedicata alle giovani generazioni. “Time Is Up” contiene all’interno della colonna sonora anche un brano della coppia, intitolato “Up In Flames”. Il film, diretto da Elisa Amoruso, racconta la storia di due adolescenti, Vivien (Bella Thorne) e Roy (Benjamin Mascolo), che hanno ben poco in comune, anzi sono completamente agli antipodi. Lei è un'ottima studentessa, eccelle in ogni materia, in particolare nella fisica, e spera un giorno di poter entrare in una delle migliori università americane. Purtroppo, però, la giovane non vive a pieno la sua vita, convinta che la felicità sia rimandabile a un prossimo futuro e che il presente debba focalizzarsi tutto sullo studio. Lui è un giovane problematico, che si porta dietro il peso di un trauma vissuto durante l'infanzia, con il quale non riesce a fare i conti e che giorno dopo torna puntualmente a tormentarlo. Nonostante abbiano personalità opposte, un incidente li porterà a riflettere sulla loro vita e ad avvicinarsi, fino a vivere il presente senza remore e a innamorarsi perdutamente l'uno dell'altra. Un passo importante nella carriera del modenese Benji, al secolo Benjamin Mascolo, che va lasciandosi alle spalle sempre più l’esperienza musicale con l’amico Fede, ovvero Federico Rossi. Un film dal respiro internazionale, girato tra Roma e svariate location negli Stati Uniti. Il film sarà al cinema per un numero limitati di giorni. Per B3N (questo il suo nuovo nome artistico da solista) si tratta di un esordio assoluto nel cinema: «È stata una delle cose più importanti della mia vita, mi sono messo in gioco come mai in passato. Avevo pochi mesi per diventare un attore, è un processo che durerà tanti anni, ho molto da crescere e migliorare ma sono soddisfatto di questo inizio». ha setto. N.C.